Ricerca

CollettivoD

Il punto di vista delle donne

Categoria

attualità

Diario di una maestra? La storia di Vivian Maier

“C’era una volta…

Una tata.

Si chiamava Vivian.

Vivian Maier.

Ai bambini voleva bene,

ma io ero il suo unico grande amore.

Eccomi qua.

Io, la sua macchina fotografica.

Vivian mi teneva sempre accanto al cuore”.

 

Continua a leggere “Diario di una maestra? La storia di Vivian Maier”

Festa di San Patrizio: anche gli azzurri si tingono di verde

Ammettiamolo, ogni scusa è buona per festeggiare, e perché non approfittare pure delle tradizioni estere, che superano i propri confini nazionali e approdano anche a casa nostra? Se ormai si festeggia Halloween il 31 ottobre di ogni anno, perché non dare spazio pure a San Patrizio il 17 marzo?

Ma la vera domanda è: si conosce veramente la ragione per il quale gli irlandesi (e non solo) si vestono di verde e si danno alla pazza gioia? Continua a leggere “Festa di San Patrizio: anche gli azzurri si tingono di verde”

Kardashian per principianti – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la famiglia

Faccio outing: sono un’assidua spettatrice di uno dei reality show più insulsi che la tv abbia potuto creare, ossia Keeping Up With The Kardashian. Tutte le volte che sono tra amici e ammetto questa mia insana passione, o come lo definirebbero gli americani guilty pleasure, mi attiro molte reazioni negative (ma come fa? Ma sei matta? Kim Kardashian, stai scherzando, vero?). Ovviamente c’è anche chi, come me, lo segue e ogni volta che ne abbiamo l’occasione ci aggiorniamo, a voce bassa, e parliamo degli ultimi scoop. Il trucco dei Kardashian è che c’è sempre uno scoop, qualcosa di cui parlare.
Continua a leggere “Kardashian per principianti – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la famiglia”

Donne, da festeggiare tutti i giorni

“Per tutte le violenze consumate su di lei,

per tutte le umiliazioni che ha subito,

per il suo corpo che avete sfruttato,

per la sua intelligenza che avete calpestato,

per l’ignoranza in cui l’avete lasciata,

per la libertà che le avete negato,

per la bocca che le avete tappato,

per le sue ali che avete tarpato,

per tutto questo:

in piedi, signori, davanti ad una Donna!”

(William Shakespeare)

Continua a leggere “Donne, da festeggiare tutti i giorni”

Suffragette – la voce delle proletarie

We have to free half of the human race: the woman, so they can help to free the other half! 

Emmeline Pankhurst

Oggi, come tutti sapete, è l’8 marzo e quale migliore occasione per recensire il film Suffragette, uscito in Italia il 3 di questo mese?
Continua a leggere “Suffragette – la voce delle proletarie”

Indipendent Spirit Award – cosa aspettarsi questa notte?

Quando arriva Febbraio, l’industria cinematografica statunitense, fino alla sera prima degli Oscar, trova ogni occasione buona per fare una cerimonia di premiazione. Ed infatti, ieri sera a Santa Monica, località lontana qualche kilometro da Hollywood, si sono tenuti gli Indipendent Spirit Awards, ossia un evento che ha l’obiettivo di premiare il meglio del cinema indipendente. Continua a leggere “Indipendent Spirit Award – cosa aspettarsi questa notte?”

La grande scommessa – un (bellissimo) trattato di economia finanziaria

Quando penso all’economia mi viene sempre in mente uno degli ultimi esami prima della mia laurea: era il lontano 2012 e io ed una mia amica eravamo nel panico più totale, spaventate da una prova che richiedeva non solo competenze in fatto di micro, ma anche macro economia. Alla fine l’esame andò bene, sia per me che per la mia collega, e ricordo ancora di essere tornata a casa con un bel 28 e i complimenti del professore. Continua a leggere “La grande scommessa – un (bellissimo) trattato di economia finanziaria”

Creed: Quando lo spin-off è fatto bene

Per imparare a boxare basta una notte. E una vita intera per imparare a combattere.

A. Baricco – City

Continua a leggere “Creed: Quando lo spin-off è fatto bene”

Brooklyn – Una bella commedia romantica e niente più

Il 17 marzo uscirà nelle sale italiane uno dei film più romantici di questa stagione di premiazioni cinematografiche: Brooklyn. La sceneggiatura, scritta da Nick Hornby ma tratta dal romanzo di Colm Tóibín  An Education, è incentrata sulla vita della giovane Eilis Lacey che, durante gli anni Cinquanta, decide di lasciare la bella ma difficile Irlanda per costruirsi una vita negli Stati Unite e, più precisamente, a Brooklyn, New York. Continua a leggere “Brooklyn – Una bella commedia romantica e niente più”

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: